#greci Instagram Photos & Videos

greci - 11k posts

    Questo è una parte di allestimento che noi di #RS-RomaScenotecnica abbiamo realizzato ultimamente per @hermes. Per il progetto siamo partiti da forme geometriche essenziali come il triangolo, ispirandoci ad elementi architettonici antichi come i frontoni che sovrastano i tempi #greci

    Questo è una parte di allestimento che noi di #RS -RomaScenotecnica abbiamo realizzato ultimamente per @hermes . Per il progetto siamo partiti da forme geometriche essenziali come il triangolo, ispirandoci ad elementi architettonici antichi come i frontoni che sovrastano i tempi #greci

    5 0 4 hours ago
    La #chiesa di #SanNiccolò dei #Greci nota come "chiesa greca", sorge nel centro storico di #Lecce. È sede della parrocchia di San Nicola di Mira appartenente all'#Eparchia di Lungro; al suo interno si svolgono funzioni di Rito bizantino.
#sanniccolodeigreci
#ritobizantino

Lo spazio interno presenta uno sviluppo ad aula unica #monoabsidata, scandita in tre campate coperta a volta. Alcuni saggi, effettuati in occasione dei restauri, hanno individuato l'impianto dell'antica chiesa di fondazione medioevale, a tre navate chiuse da abside con tracce di affreschi, ancora visibili nell'attuale zona absidale.

L'articolazione dello spazio liturgico riflette la funzionalità di chiesa bizantina. L'aula destinata ai fedeli è, infatti, separata dalla zona dell'altare (bema) tramite l'iconostasi in pietra leccese che, dotata di tre ingressi, accoglie tavole dipinte. Nel registro inferiore, allocate negli spazi tra le porte, sono le quattro icone raffiguranti [da sinistra] San Giovanni Battista, la Vergine col Bambino (Hodigitria), Gesù Sommo Sacerdote, San Nicola, delle quali le ultime tre conservano l'originaria stesura cinquecentesca. I dipinti della porta centrale, detta Reale, e di quelle laterali, rispettivamente con il “Noli me tangere” (non mi toccare), gli Arcangeli Michele e Gabriele, sono attribuiti a un pittore pugliese attivo tra il XVII e il XVIII secolo. Nel registro superiore sono la sequenza dei Dodici Apostolifiancheggiata lateralmente dalle scene (quattro per lato) della vita di Cristo e della Vergine, il Crocifisso svettante al di sopra delle tre tavole della Deesis e inquadrato dalle immagini della Vergine Addolorata e di San Giovanni Evangelista.

    La  #chiesa di #SanNiccolò dei #Greci nota come "chiesa greca", sorge nel centro storico di  #Lecce . È sede della parrocchia di San Nicola di Mira appartenente all' #Eparchia di Lungro; al suo interno si svolgono funzioni di Rito bizantino.
    #sanniccolodeigreci
    #ritobizantino

    Lo spazio interno presenta uno sviluppo ad aula unica #monoabsidata , scandita in tre campate coperta a volta. Alcuni saggi, effettuati in occasione dei restauri, hanno individuato l'impianto dell'antica chiesa di fondazione medioevale, a tre navate chiuse da abside con tracce di affreschi, ancora visibili nell'attuale zona absidale.

    L'articolazione dello spazio liturgico riflette la funzionalità di chiesa bizantina. L'aula destinata ai fedeli è, infatti, separata dalla zona dell'altare (bema) tramite l'iconostasi in pietra leccese che, dotata di tre ingressi, accoglie tavole dipinte. Nel registro inferiore, allocate negli spazi tra le porte, sono le quattro icone raffiguranti [da sinistra] San Giovanni Battista, la Vergine col Bambino (Hodigitria), Gesù Sommo Sacerdote, San Nicola, delle quali le ultime tre conservano l'originaria stesura cinquecentesca. I dipinti della porta centrale, detta Reale, e di quelle laterali, rispettivamente con il “Noli me tangere” (non mi toccare), gli Arcangeli Michele e Gabriele, sono attribuiti a un pittore pugliese attivo tra il XVII e il XVIII secolo. Nel registro superiore sono la sequenza dei Dodici Apostolifiancheggiata lateralmente dalle scene (quattro per lato) della vita di Cristo e della Vergine, il Crocifisso svettante al di sopra delle tre tavole della Deesis e inquadrato dalle immagini della Vergine Addolorata e di San Giovanni Evangelista.

    41 0 14 hours ago
    Per la rubrica #ASpassoNelleCoste oggi vi presentiamo il #biancospino.

Il biancospino appartiene alla famiglia delle rosaceae, è una pianta che predilige le zone montane, dove nasce anche spontanea, ma si adatta e cresce piuttosto bene anche in tutte le aree ricche di boschi e cespugli.

Gli antichi greci utilizzavano il biancospino per decorare gli altari prima di cerimonie nuziali perché lo ritenevano di buon auspicio.

I romani lo chiamavano alba spina, ovvero spina bianca, nome ancora oggi diffuso, e gli attribuivano il potere magico di scacciare gli spiriti maligni grazie alle sue spine aguzze. In più lo adoperavano come arbusto protettore per i neonati.

In epoca medioevale durante il mese di maggio era usanza popolare mettere un albero di biancospino nella piazza del paese, questo veniva poi riccamente decorato e qualche giorno dopo si celebrava una festa nel corso della quale si eseguivano danze propiziatore.

Nel linguaggio dei fiori e delle piante simboleggia la dolce speranza ed è la pianta ideale da regalare quando si vuole augurare buona fortuna.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#Nature #Naturelovers #Naturgram #flower #flowers #AnticaGracia #AnticaRoma #LinguaggioDeiFiori

    Per la rubrica #ASpassoNelleCoste oggi vi presentiamo il #biancospino .

    Il biancospino appartiene alla famiglia delle rosaceae, è una pianta che predilige le zone montane, dove nasce anche spontanea, ma si adatta e cresce piuttosto bene anche in tutte le aree ricche di boschi e cespugli.

    Gli antichi greci utilizzavano il biancospino per decorare gli altari prima di cerimonie nuziali perché lo ritenevano di buon auspicio.

    I romani lo chiamavano alba spina, ovvero spina bianca, nome ancora oggi diffuso, e gli attribuivano il potere magico di scacciare gli spiriti maligni grazie alle sue spine aguzze. In più lo adoperavano come arbusto protettore per i neonati.

    In epoca medioevale durante il mese di maggio era usanza popolare mettere un albero di biancospino nella piazza del paese, questo veniva poi riccamente decorato e qualche giorno dopo si celebrava una festa nel corso della quale si eseguivano danze propiziatore.

    Nel linguaggio dei fiori e delle piante simboleggia la dolce speranza ed è la pianta ideale da regalare quando si vuole augurare buona fortuna.
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    #Nature #Naturelovers #Naturgram #flower #flowers #AnticaGracia #AnticaRoma #LinguaggioDeiFiori

    30 2 19 March, 2019
    Confronto Grecia-Persia:
Fonti: Wikipedia, weschool e appunti di storia
Lascia un like se ti è piaciuto l'articolo!👍
-
La causa scatenante della prima e della seconda #GuerraPersiana non è da ricercare in semplici motivi d'interesse economico-politico ma anche nelle forti differenze che distinguevano le mentalità delle due #civiltà.
I Greci, seppur divisi in #polis, si sentivano appartenere ad un solo popolo, quello #ellenico, questo forte legame creava un'ideale panellenico che non solo escludeva i #popoli esterni ma li faceva apparire come #barbari, e quindi inferiori come cultura e come mentalità.
In #Persia invece non troviamo quasi nessun ideale comune, erano popoli diversi accomunati solamente dallo stesso impero. La Persia era un impero centralizzato dove non esisteva la #ProprietàPrivata e dove la popolazione non è vista, agli occhi dei greci, come un insieme di liberi cittadini ma anzi come un agglomerato di sudditi, a causa della partecipazione alla vita politica quasi nulla rispetto al #cittadino greco.
A differenza di ciò che pensavo i #greci però, la mentalità persiana non era affatto inferiore ma solo diversa, infatti in Persia tutti i poteri spettavano al #GranRe e all'aristocrazia, a causa di ciò l'organizzazione statale delle strade e della rete postale (una grande invenzione persiana) era eccellente ed invidiata da tutto il mondo conosciuto.
L’#imperoPersiano inoltre, era molto tollerante delle lingue e della religione di uno stato sottomesso, al gran re interessava solo mante che venivano pagate le #tasse, a differenza dei greci che davano molta importanza alle loro #tradizioni.

Cosa ne pensi della Persia? e della Grecia? Credi che in conflitto fosse necessario?
Diccelo nei commenti!

    Confronto Grecia-Persia:
    Fonti: Wikipedia, weschool e appunti di storia
    Lascia un like se ti è piaciuto l'articolo!👍
    -
    La causa scatenante della prima e della seconda #GuerraPersiana non è da ricercare in semplici motivi d'interesse economico-politico ma anche nelle forti differenze che distinguevano le mentalità delle due #civiltà .
    I Greci, seppur divisi in #polis , si sentivano appartenere ad un solo popolo, quello #ellenico , questo forte legame creava un'ideale panellenico che non solo escludeva i #popoli esterni ma li faceva apparire come #barbari , e quindi inferiori come cultura e come mentalità.
    In #Persia invece non troviamo quasi nessun ideale comune, erano popoli diversi accomunati solamente dallo stesso impero. La Persia era un impero centralizzato dove non esisteva la #ProprietàPrivata e dove la popolazione non è vista, agli occhi dei greci, come un insieme di liberi cittadini ma anzi come un agglomerato di sudditi, a causa della partecipazione alla vita politica quasi nulla rispetto al #cittadino greco.
    A differenza di ciò che pensavo i #greci però, la mentalità persiana non era affatto inferiore ma solo diversa, infatti in Persia tutti i poteri spettavano al #GranRe e all'aristocrazia, a causa di ciò l'organizzazione statale delle strade e della rete postale (una grande invenzione persiana) era eccellente ed invidiata da tutto il mondo conosciuto.
    L’ #imperoPersiano inoltre, era molto tollerante delle lingue e della religione di uno stato sottomesso, al gran re interessava solo mante che venivano pagate le #tasse , a differenza dei greci che davano molta importanza alle loro #tradizioni .

    Cosa ne pensi della Persia? e della Grecia? Credi che in conflitto fosse necessario?
    Diccelo nei commenti!

    430 8 18 March, 2019
    My Land...🧡

    My Land...🧡

    76 2 16 March, 2019

Top #greci posts

    Confronto Grecia-Persia:
Fonti: Wikipedia, weschool e appunti di storia
Lascia un like se ti è piaciuto l'articolo!👍
-
La causa scatenante della prima e della seconda #GuerraPersiana non è da ricercare in semplici motivi d'interesse economico-politico ma anche nelle forti differenze che distinguevano le mentalità delle due #civiltà.
I Greci, seppur divisi in #polis, si sentivano appartenere ad un solo popolo, quello #ellenico, questo forte legame creava un'ideale panellenico che non solo escludeva i #popoli esterni ma li faceva apparire come #barbari, e quindi inferiori come cultura e come mentalità.
In #Persia invece non troviamo quasi nessun ideale comune, erano popoli diversi accomunati solamente dallo stesso impero. La Persia era un impero centralizzato dove non esisteva la #ProprietàPrivata e dove la popolazione non è vista, agli occhi dei greci, come un insieme di liberi cittadini ma anzi come un agglomerato di sudditi, a causa della partecipazione alla vita politica quasi nulla rispetto al #cittadino greco.
A differenza di ciò che pensavo i #greci però, la mentalità persiana non era affatto inferiore ma solo diversa, infatti in Persia tutti i poteri spettavano al #GranRe e all'aristocrazia, a causa di ciò l'organizzazione statale delle strade e della rete postale (una grande invenzione persiana) era eccellente ed invidiata da tutto il mondo conosciuto.
L’#imperoPersiano inoltre, era molto tollerante delle lingue e della religione di uno stato sottomesso, al gran re interessava solo mante che venivano pagate le #tasse, a differenza dei greci che davano molta importanza alle loro #tradizioni.

Cosa ne pensi della Persia? e della Grecia? Credi che in conflitto fosse necessario?
Diccelo nei commenti!

    Confronto Grecia-Persia:
    Fonti: Wikipedia, weschool e appunti di storia
    Lascia un like se ti è piaciuto l'articolo!👍
    -
    La causa scatenante della prima e della seconda #GuerraPersiana non è da ricercare in semplici motivi d'interesse economico-politico ma anche nelle forti differenze che distinguevano le mentalità delle due #civiltà .
    I Greci, seppur divisi in #polis , si sentivano appartenere ad un solo popolo, quello #ellenico , questo forte legame creava un'ideale panellenico che non solo escludeva i #popoli esterni ma li faceva apparire come #barbari , e quindi inferiori come cultura e come mentalità.
    In #Persia invece non troviamo quasi nessun ideale comune, erano popoli diversi accomunati solamente dallo stesso impero. La Persia era un impero centralizzato dove non esisteva la #ProprietàPrivata e dove la popolazione non è vista, agli occhi dei greci, come un insieme di liberi cittadini ma anzi come un agglomerato di sudditi, a causa della partecipazione alla vita politica quasi nulla rispetto al #cittadino greco.
    A differenza di ciò che pensavo i #greci però, la mentalità persiana non era affatto inferiore ma solo diversa, infatti in Persia tutti i poteri spettavano al #GranRe e all'aristocrazia, a causa di ciò l'organizzazione statale delle strade e della rete postale (una grande invenzione persiana) era eccellente ed invidiata da tutto il mondo conosciuto.
    L’ #imperoPersiano inoltre, era molto tollerante delle lingue e della religione di uno stato sottomesso, al gran re interessava solo mante che venivano pagate le #tasse , a differenza dei greci che davano molta importanza alle loro #tradizioni .

    Cosa ne pensi della Persia? e della Grecia? Credi che in conflitto fosse necessario?
    Diccelo nei commenti!

    430 8 18 March, 2019
    Aristotele nel libro dell’Etica disse che lo scopo della vita è la Felicità. In greco (felicità) EUDAIMONIA cioè la buona-riuscita ... la buona riuscita del tuo Demone ... ma che cos’è il Demone?  è ciò per cui sei nato, è la tua vocazione, è la tua inclinazione...prima però la devi riconoscere per poterla realizzare... prima la riconosci e prima la realizzi. #felicità #demone #etica #vita #aristotele #greci #culturagreca #realizzazione #me #selfie

    Aristotele nel libro dell’Etica disse che lo scopo della vita è la Felicità. In greco (felicità) EUDAIMONIA cioè la buona-riuscita ... la buona riuscita del tuo Demone ... ma che cos’è il Demone? è ciò per cui sei nato, è la tua vocazione, è la tua inclinazione...prima però la devi riconoscere per poterla realizzare... prima la riconosci e prima la realizzi. #felicità #demone #etica #vita #aristotele #greci #culturagreca #realizzazione #me #selfie

    136 11 12 March, 2019